Loader

Come portare sul tuo sito un pubblico interessato grazie alle intenzioni di ricerca

Come portare sul tuo sito un pubblico interessato grazie alle intenzioni di ricerca

Se hai un sito aziendale o un e-commerce sicuramente avrai la necessità di ottenere traffico sulle tue pagine di vendita, vediamo insieme come!

Migliora il processo di vendita analizzando le intenzioni di ricerca

Quando parliamo di posizionamento SEO ci riferiamo sempre al piazzamento del tuo sito sui primi posti nei risultati di Google.

A cosa ti serve? Se il tuo scopo è vendere online oppure ottenere traffico interessato, cioè un pubblico caldo pronto a convertire, trovarsi in prima posizione ti dà la possibilità di essere scelto al posto dei tuoi competitor.

Come ottenere la prima posizione? Con una strategia SEO mirata che parta da un’analisi puntuale degli intenti di ricerca degli utenti.

Abbiamo già visto cosa sono le ricerche transazionali e le ricerche informazionali, oggi vogliamo focalizzarci su altri tipi di query.

Cosa sono le web site query e come sfruttarle?

Le website query, o ricerche navigazionali, sono quelle query che facciamo quando siamo alla ricerca di un’azienda, quindi cerchiamo ad esempio “Amazon”, di un sito specifico, cercando ad esempio “youtube.com”, o di una sezione di un sito come, ad esempio, la ricerca “Corriere della Sera notizie sportive”.

I contenuti rispondenti a queste query devono essere ricchi di informazioni, capaci di fugare ogni dubbio e di incrementare l’interesse dell’utente, spingendolo all’azione.

Ricerche locali e ricerche commerciali per intercettare un pubblico interessato

Le visit in person query, o ricerche locali, sono tutte quelle ricerche fatte su Google quando si è interessati ad un luogo da visitare. Normalmente si tratta di keyword composte da una sola parola (es. hotel, ristorante, ecc.), specie se effettuate da mobile, mentre da desktop spesso vengono seguite dal nome della località di interesse.

Per arrivare a questo tipo di pubblico, probabilmente interessato alla nostra attività, è fondamentale geolocalizzarsi, così da essere facilmente rintracciabili per l’utente che ci sta cercando.

In ultimo concludiamo con le ricerche commerciali, un tipo di query che se sfruttata correttamente può dare grandi soddisfazioni: questo perché quando un utente effettua una domanda di questo tipo generalmente si trova in una fase intermedia del funnel di vendita e quindi del processo di acquisto.

Le ricerche commerciali avvengono quindi dopo delle ricerche informazionali, fatte quando stiamo cercando generiche informazioni su una categoria di prodotti, e prima delle ricerche transazionali, fatte quando abbiamo già deciso che prodotto e brand acquistare.

In questo momento delicato diventano molto importanti recensioni, riprova sociale, referenze, articoli comparativi, oppure prove o offerte gratuite, per convincere definitivamente il target che il prodotto che offri è proprio quello che sta cercando.

Intenzioni di ricerca, SEO e vendita online

Abbiamo appena visto quanto sia vasto il mondo dei risultati di ricerca, un mondo che funziona secondo regole tecniche precise che bisogna seguire se si vuole sfruttare al massimo la presenza online.

Serve una strategia di marketing ben studiata per riuscire a coprire questo vasto campo di contenuti pensati per ogni specifica fase del funnel, utilizzando soprattutto la SEO semantica e le parole chiave.

Internetimage ti affianca con i suoi copywriter e SEO specialist per trovare la strategia più adatta a te.

Ti basterà contattarci per una consulenza, saremo lieti di affiancarti durante questo importante percorso!

 

HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?

Richiesta informazioni

"*" indica i campi obbligatori

Informativa Privacy*
Iscrizione newsletter
Vuoi ricevere altri contenuti simili?

Ricordati di iscriverti al canale YouTube o cliccare sul pulsante che trovi qui sotto per ricevere i video #Evolve e le ultime novità in campo #digital e #web direttamente nella tua mail!

Articoli simili