Il protocollo "https" come fattore di posizionamento SEO - Internetimage.it
Loader

Il protocollo “https” come fattore di posizionamento SEO

Il protocollo “https” come fattore di posizionamento SEO

Il protocollo HTTPS

Forse non te ne sarai mai accorto ma, quando vogliamo raggiungere un sito internet, le prime parole che appaiono prima del www sono: “https”.  Se oggi questa sigla appare scontata, non lo era fino a qualche anno fa quando, prima del www, compariva la stringa “http”.

Con il protocollo HTTPS intendiamo un sistema di comunicazione che cripta i dati (sia in entrata che in uscita). Più specificatamente, con esso si fa riferimento ad Hypertext Transfer protocol Secure, che consente una navigazione criptata e sicura, grazie alla crittografia SSL/TLS.

Sicurezza digitale

Il web è costellato di truffe, malware, virus e molte altre minacce che insidiano costantemente la sicurezza della tua navigazione.

All’aumentare delle misure di protezione c’è anche però una crescita dell’attività di violazione delle stesse e, l’adozione del protocollo HTTPS, previene (in parte) questi problemi.

Nonostante il questo sistema migliori nettamente la situazione criptando i dati, esso non può andare oltre gli aspetti tecnici; motivo per cui è comunque importante una buona consapevolezza dell’utilizzo degli strumenti digitali e del web.

Protocollo HTTPS e posizionamento SEO

Il protocollo HTTPS è un fattore SEO che determina il posizionamento sulla SERP dei motori di ricerca. Questo significa che i motori di ricerca, come Google, premiano i siti che utilizzano questo protocollo rispetto a quelli che invece ancora utilizzano l’HTTP.

Google aveva comunicato la decisione di utilizzare il protocollo HTTPS come fattore di ranking già nel 2014; perché allora ne parliamo ancora nel 2022? Perché il processo di adattamento a questa prerogativa è lento e graduale; pian piano la maggior parte dei siti web hanno adottato il nuovo protocollo: chi non l’ha ancora fatto rischia quindi di essere penalizzato in termini di visibilità da Google, risentendone anche come affidabilità e sicurezza percepite dagli utenti.

Le ragioni per cui ti suggeriamo di ottenere il protocollo HTTPS sono diverse in quanto esso garantisce:

  • connessione sicura
  • navigazione più veloce e con prestazioni più performanti
  • affidabilità

Da un’approfondita ricerca effettuata da Semrush si è giusti alla conclusione che il 95% dei siti web che si posizionano in prima pagina su Google hanno l’HTTPS!

grafico valori

Fonte: https://it.semrush.com/sensor/

 

Vuoi che il tuo sito web appaia tra i primi risultati di ricerca di Google, ottenendo maggior visibilità agli occhi degli utenti?

Chiamaci o scrivici! Progetteremo con te la migliore strategia SEO per il tuo business!

HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?

Richiesta informazioni

"*" indica i campi obbligatori

Informativa Privacy*
Iscrizione newsletter
Vuoi ricevere altri contenuti simili?

Ricordati di iscriverti al canale YouTube o cliccare sul pulsante che trovi qui sotto per ricevere i video #Evolve e le ultime novità in campo #digital e #web direttamente nella tua mail!

Articoli simili