Loader

Assistenza legale e-commerce: foro competente nel B2B e B2C

In caso di contrasti tra venditore e acquirente, si rende necessario capire quale sia il foro competente, ovvero il Giudice, territorialmente competente, a decidere la controversia. Scopriamo insieme che differenze ci sono tra B2B e B2C!

Benvenuti ad una nuova puntata di Evolve dedicata al tema più delicato degli acquisti online, quello dei contenziosi. Nel momento in cui ci si trova in una situazione di disaccordo tra venditore e acquirente è necessario capire fin da subito se stiamo parlando di Business to Business o Business to Consumer.

Giudice competente in caso di B2B

In questo caso, a livello contrattuale, possiamo scegliere dove radicare il contenzioso, perciò se l’azienda è di Padova, probabilmente sceglierà di inserire, quale foro competente, Padova, al fine di ottenere una maggiore comodità e facilità nella gestione delle pratiche.

Foro competente in caso di B2C

Quando l’imprenditore decide di far causa al consumatore, il foro competente deve obbligatoriamente essere quello di residenza del consumatore. Il Codice del Consumo italiano stabilisce come vessatorie quelle clausole che indichino una località diversa dalla residenza o domicilio del consumatore.

Se vuoi approfondire il tema delle clausole vessatorie, clicca qui per guardare l’Evolve dedicato!

Se si verifica il caso contrario? Se è il consumatore a voler far causa all’imprenditore?

In questo caso la Legge tutela sempre il consumatore prevedendo che egli possa scegliere dove radicare il giudizio. La scelta può avvenire tra la sua città di residenza o quella in cui si trova la sede aziendale.

Le piattaforme di conciliazione online

In tema di vendite online c’è anche un’altra questione importante da sottolineare: esistono delle piattaforme dove è possibile cercare una conciliazione evitando il radicamento di un contenzioso vero e proprio. Molto spesso questa via è auspicabile perché solitamente il valore medio delle transazioni online è molto basso e avvalersi di meccanismi di conciliazione conviene a livello economico e comporta meno rischi per l’imprenditore.

Hai bisogno di assistenza legale per il tuo e-commerce oppure vuoi approfondire queste tematiche? Contattaci senza impegno!
Vuoi ricevere altri contenuti simili?

Ricordati di iscriverti al canale YouTube o cliccare sul pulsante che trovi qui sotto per ricevere i video #Evolve e le ultime novità in campo #digital e #web direttamente nella tua mail!

HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?

Richiesta informazioni

"*" indica i campi obbligatori

Informativa Privacy*
Iscrizione newsletter
Altri eventi

La migrazione da GA3 a GA4

Buongiorno a tutti e benvenuti alla seconda puntata Evolve dedicata alla necessaria migrazione da Universal Analytics a GA4. Oggi vedremo...

Le differenze tra GA3 e GA4

Benvenuti alla prima puntata di Evolve dedicata al passaggio necessario da Universal Analytics a GA4, per assecondare le disposizioni del...