Loader

Come fare marketing su YouTube: intervista a Chiara Clemente

Intervista a Chiara Clemente, ex YouTube e Country Manager di Semrush. Parleremo di come fare video efficaci sulla piattaforma, guarda la puntata!

Benvenuta/o ad un nuovo Evolve con un’ospite speciale: Chiara Clemente, ex YouTube e Country Manager di Semrush. La puntata di oggi sarà la prima di tre appuntamenti molto pratici e utili per chiunque voglia aprire un canale sulla piattaforma di condivisione video per eccellenza!

Abbiamo contattato Chiara perché è riuscita, in quattro anni, a portare gli iscritti al canale YouTube di Semrush da 3000 a 9000, un risultato notevole. Chiara racconta che, prima del suo arrivo, la piattaforma veniva utilizzata come hard disk online: i video venivano caricati senza una specifica finalità e questo è cambiato quando lei ha letteralmente deciso di “metterci la faccia”, creando dei contenuti informativi sulle varie funzionalità del software e cercando di rendere, con semplicità, concetti anche molto tecnici.

Raggiungere risultati su YouTube, infatti, è possibile, a patto che si rispettino due semplici regole:

  • pazienza
  • costanza

Essere premiati da YouTube richiede molto tempo e, di conseguenza, bisogna essere molto pazienti. È necessario essere costanti, invece, perché ci rivolgiamo ad una piattaforma altamente meritocratica, che premia la perseveranza nella realizzazione di video, facendoli entrare nel proprio algoritmo.

I contenuti video sono più efficaci di quelli testuali?

Secondo Chiara contenuti testuali e visuali vanno affiancati anche perché i vecchi articoli possono diventare la traccia per dei brevi video, dal momento che il target di utenti è diverso. I “visual learner”, come dicono gli inglesi, sono quegli utenti che memorizzano di più un contenuto visivo rispetto ad uno testuale: ecco che un video, per questi utenti, può fare la differenza tra una semplice occhiata alla pagina web o una vera e propria conversione.

 

Il 75% degli utenti va a guardarsi un video prima di comprarsi qualcosa

Il consiglio di Chiara è quello di non affidarsi mai all’improvvisazione ma seguire sempre un piano editoriale. Otto marketers su dieci, che hanno fatto videomarketing, hanno deciso di continuare per i buoni risultati, mentre il 75% degli utenti va a guardarsi un video prima di comprarsi qualcosa. Questi dati dimostrano che avere una strategia di videomarketing è sicuramente la scelta più giusta!

Quali domande porsi prima di iniziare un piano editoriale su YouTube

Secondo Chiara sono due le domande su cui bisogna indagare prima di iniziare ad alimentare il proprio canale:

  • Perché lo sto facendo (ho come obiettivo la vendita o voglio solo spiegare come funziona?)
  • Per chi lo sto facendo (per i clienti o per qualcuno che conosce l’azienda, ma non troppo?)

Una volta fatta chiarezza su questi due ambiti, che non devono essere troppo contrastanti, diventerà molto più semplice produrre contenuti di qualità. Se obiettivi e buyer personas, invece, non sono ancora del tutto chiariti, è meglio lasciar perdere questa strada.

Per oggi ci fermiamo qua ma ti diamo appuntamento alla prossima puntata, sempre con Chiara, durante la quale vedremo più nello specifico quali sono le principali regole per realizzare video dinamici e in ottica seo!

Vuoi ricevere altri contenuti simili?

Ricordati di iscriverti al canale YouTube o cliccare sul pulsante che trovi qui sotto per ricevere i video #Evolve e le ultime novità in campo #digital e #web direttamente nella tua mail!

HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?

Richiesta informazioni

"*" indica i campi obbligatori

Altri eventi
Indice